News dal mondo dell'Arboricoltura

ERSAF RSS

:. ERSAF - Ente Regionale per i Servizi all' Agricoltura e alle Foreste:Regione Lombardia .:

Esportazione RSS dal portale www.ersaf.lombardia.it
  • Con "Vette di latte" si chiude il Festival Cinematografico sulle Foreste29 November 2018, 6:00 pm
    La serata finale del Festival Cinematografico Internazionale delle Foreste di Mantova - organizzato da Montagna Italia in collaborazione con ERSAF - è questa sera venerdì 30 novembre alle ore 21.00. In programma cinema, ospiti e  la partecipazione del Soprano Silvia Lorenzi della Compagnia delle Chiavi con la performance artistica "Vette di latte".Al cinema Mignon di Mantova con ingresso libero
  • Corso di aggiornamento per la gestione del legname da tempesta22 November 2018, 6:00 pm
    Hanno partecipato gli istruttori forestali di Regione Lombardia con ERSAF e l'Agenzia Provinciale Foreste Demaniali della provincia di Trento, all'aggiornamento tecnico per la gestione operativa del legname da tempesta tenutosi  nei giorni scorsi a Borgo Valsugana. Effettuare i tagli di sgombero nei popolamenti forestali con piante schiantate per il passaggio di tempeste rappresenta la situazione più pericolosa in cui l'impresa boschiva si trova a operare.Le condizioni del terreno, le tensioni cui sono sottoposte le piante a terra e la presenza di ceppaie sollevate rappresentano variabili complesse e spesso imprevedibili cui il boscaiolo deve fare fronte. Per focalizzare l'attenzione sugli aspetti più tecnici di questo particolare tipo di utilizzazione forestale, la giornata rivolta a Istruttori Forestali è stata resa possibile dalla solidarietà degli istruttori della Svizzera Ticinese che si sono messi gratuitamente a disposizione. È stata una preziosa occasione per mettere a punto tecniche specifiche di intervento per garantire la sicurezza degli operatori e azioni di sensibilizzazione atti a far prendere coscienza le imprese degli enormi rischi che il taglio del legname da tempesta comporta.   
  • Menzione al CamminaForeste dal premio Comunità Forestali Sostenibili22 November 2018, 6:00 pm
    Menzione speciale del Premio Comunità Forestali Sostenibili, promosso dal Pefc Italia e Legambiente, al CamminaForesteLombardia per l'iniziativa avviata nel 2017: il premio riconosce le buone pratiche in materia di valorizzazione turistica delle foreste. CamminaForeste Lombardia, promosso da ERSAF, ha avuto già due seguiti nel 2018 con i percorsi sui luoghi della Grande Guerra in occasione del Centenario e con il CamminaForesteUrbane in corso in questi giorni, in vista del wfuf2018. Ecco il testo della menzione: "CamminaForeste Lombardia è degna di menzione per il tema <Valorizzazione turistica delle foreste<per l'attività realizzata da ERSAF di far conoscere e promuovere le 20 Foreste di Lombardia e il Parco dello Stelvio, la loro biodiversità, i valori che rappresentano e trasmettono attraverso l'incontro con le persone che vi abitano, il loro lavoro e i loro prodotti, le buone prassi di gestione e le potenzialità di crescita. Questa attività e l'azione di comunicazione effettuata nel 2017 e 2018 è un esempio da imitare per promuovere lo sviluppo di queste aree forestali in direzione di un turismo ecosostenibile". 
  • Giornata degli alberi: diecimila piantine donate da ERSAF20 November 2018, 6:00 pm
    Sono circa 230 le località lombarde dove amministrazioni comunali, scuole, associazioni hanno piantato quest'anno oltre 10.000 piantine offerte da ERSAF, l'ente regionale per i servizi all'agricoltura e alle foreste, che le produce nel suo vivaio. L'iniziativa si è concentrata, come ogni anno, in particolare intorno alla giornata nazionale degli alberi, celebrata il 21 novembre da quando nel 2013 fu istituita dalla legge n. 10, per promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell'aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all'albero e la vivibilità degli insediamenti urbani. "Abbiamo l'obiettivo di valorizzare il nostro straordinario patrimonio forestale e di diffondere una rinnovata educazione ambientale tra le giovani generazioni - ha sottolineato Fabio Rolfi, assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia - Le iniziative messe in campo da Regione Lombardia ed ERSAF vanno in questa direzione. Dobbiamo agire sia sotto il profilo degli investimenti economici che a livello culturale per formare una seria e più marcata educazione ambientale tra i ragazzi e favorire nel futuro stili di vita più sostenibili rispetto a quelli attuali. Per questo metteremo a disposizione delle scuole lombarde mille alberi da piantumare e custodire, per realizzare attività di carattere ambientale e far vivere i bambini in luoghi verdi ed eco sostenibili"."Nei giorni in cui guardiamo sconsolati la strage di alberi nelle nostre foreste - ha commentato Alessandro Fede Pellone, presidente ERSAF - confermiamo con più forza, convinzione e rabbia la nostra volontà di difendere il bosco, risorsa fondamentale della nostra regione. ERSAF quest'anno ha aggiunto al consueto sostegno alle tante feste dell'albero anche l'iniziativa del CamminaForesteUrbane: 26 passeggiate nei boschi vicini o dentro le città, per lanciare un messaggio al 1° World Forum on Urban Forests promosso dalla FAO a Mantova dal 28 novembre al 1° dicembre: dobbiamo considerare la foresta, e ancora più quella urbana, un valore ambientale e sociale; chiediamo di attuare politiche e progetti per incrementare e ben gestire le foreste e i sistemi verdi, per migliorare la resilienza delle città ai cambiamenti climatici; vogliamo promuovere nei processi di forestazione la partecipazione e la cura delle comunità locali e dove possibile degli agricoltori". Per dirla con il Forum FAO, conclude Fede Pellone "vogliamo più boschi nelle città, per cambiare la natura delle città!".Regione Lombardia ed ERSAF saranno presenti al  Forum Mondiale sulle Foreste Urbane,  che ha lo scopo di evidenziare gli esempi positivi di pianificazione, progettazione e gestione di approcci di città con culture, forme, strutture e storie diverse, che hanno utilizzato la silvicoltura urbana e le infrastrutture verdi per sviluppare servizi economici e ambientali e rafforzare la coesione sociale e il coinvolgimento pubblico. Oltre a diversi contributi scientifici, sarà esposta la mostra "Cambia la natura delle città. I boschi urbani e periurbani della Lombardia" e sarà realizzato il 1° Festival cinematografico internazionale delle foreste. 
  • Foreste di protezione e caduta massi nella conferenza di ROCKtheALPS14 November 2018, 6:00 pm
    ERSAF e Regione Lombardia organizzano la midterm conference del progetto Interreg - Alpine Space "RockTheAlps: "Il ruolo delle foreste di protezione nella gestione e mitigazione del rischio di caduta massi" che si terrà a Milano - Palazzo Pirelli, Piazza Duca d'Aosta 3, auditorium Gaberil prossimo 11 Dicembre 2018. L'evento ha lo scopo di condividere e comunicare i primi risultati e i futuri sviluppi, nonché di ricevere preziosi feedback dai partecipanti.Tra gli obiettivi del progetto "RockTheAlps - Harmonized ROCKfall natural risk and protection forest mapping in the ALPine Space - quello di realizzare una cartografia armonizzata a livello alpino delle aree a rischio caduta massi e delle foreste che in tali aree svolgono un ruolo di protezione. Tra gli altri risultati attesi ci sono anche lo sviluppo di scenari e valutazioni economiche legati ai servizi offerti dalle foreste di protezione e lo sviluppo di un approccio integrato per la loro gestione. Alla MID-TERM CONFERENCE, oltre a ERSAF, parteciperanno relatori di : Università degli studi di Padova, Università degli studi di Torino, Politecnico di Torino e la Provincia Autonoma di Trento - Servizio Foreste e Fauna, Università di Milano Bicocca, ETIFOR e Regione Lombardia. Il convegno è accreditato ai fini APC con il codice 798-2018 con il riconoscimento di 5 CFP. iscriviti all'evento   Scarica la locandina dell'evento    

Regione Piemonte Foreste RSS

Home

Sito ufficiale della Regione Piemonte - Foreste
  • Linee di indirizzo per una pioppicoltura sostenibile11 December 2018, 6:33 am
    Da dicembre 2017 all'estate 2018 un gruppo di lavoro costituito dai tecnici delle Regioni "pioppicole" (Emilia-Romagna, Friuli - Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Veneto), ricercatori del CREA di Casale Monferrato e rappresentanti degli schemi di certificazione FSCe PEFC ha elaborato il documento "Linee di indirizzo per una pioppicoltura sostenibile", integrato dal CREA nello scorso autunno e ora scaricabile gratuitamente dal sito della Rete Rurale nazionale a questa pagina. Allegate al documento sono riportate le schede descrittive di tutti i cloni di pioppo a maggior sostenibilità ambientale (MSA) attualmente censiti.
  • Misura H e 2080: taglio finale impianti e cambio beneficiario10 December 2018, 8:30 am
    La gran parte degli impianti di arboricoltura da legno a ciclo medio-lungo con latifoglie finanziati in attuazione dei Regolamenti dell'Unione Europea è stata realizzata negli anni 1995-2001 (Reg. CEE 2080/1992) e 2004-2005 (Reg. CE 1257/1999 - Misura H del PSR 2000-06). Nella pagina dedicata alla Misura H e 2080 si riportano informazioni riguardanti il taglio di utilizzazione finale degli impianti e riguardo il cambio beneficiario (valide anche per la misura 221), sia in caso di compravendita dei terreni imboschiti che alle procedure da seguire in caso di decesso del beneficiario.
  • PSR, Op. 8.6.1. - approvazione della graduatoria29 November 2018, 4:02 am
    Con Determinazione Dirigenziale del Settore Foreste n. 3834 del 28.11.2018 (All. A - Domande ammesse , All. B - Domande inammissibili ) è stata approvata la graduatoria delle domande di sostegno pervenute in attuazione del bando 2017 dell’Operazione 8.6.1 del P.S.R. 2014-2020. In totale le domande pervenute sono 70, di cui: 37 ammesse e finanziate; 30 ammesse non finanziabili; 3 inammissibili.   Per ulteriori informazioni è possibile contattare: Settore Foreste C.so Stati Uniti, 21 – 10128 Torino e-mail: [email protected]
  • Schianti nel Nord-Est: comunicazione alle imprese per recupero legname29 November 2018, 2:59 am
    I catastrofici eventi accaduti lo scorso 29 ottobre 2018 hanno causato, in tutto il nord est italiano, lo schianto di circa 10 milioni di metri cubi di legname il cui recupero prevede il coinvolgimento di imprese adeguatamente attrezzate e formate per intervenire in sicurezza. Dando seguito alla richiesta pervenuta dal Trentino da parte della Magnifica Comunità di Fiemme, della Regola Feudale di Predazzo e dei Comuni della valle (Fornace, Valfloriana, Capriana, Castello Molina di Fiemme, Cavalese, Carano, Daiano, Varena, Tesero, Panchià, Ziano, Predazzo e Moena) pubblichiamo la lettera rivolta alle imprese forestali, idonee tecnicamente e professionalmente, interessate a lavorare notevoli quantità di legname in cui sono indicate le modalità per avere più informazioni.   Contatti: Magnifica Comunità di FiemmeGiorgio Behmann335.7658302 Cumune di Cavalese – Ufficio ForestaleAngela Martinelli0462.237526 Comune di TeseroMatteo Delladio347.7941334 Regola Feudale di PredazzoPiergiorgio Felicetti339.4365642  
  • Foreste protagoniste, il bilancio del Congresso nazionale di selvicoltura di Torino28 November 2018, 2:35 am
    Le attività del IV Congresso nazionale di Selvicoltura sono state aperte lunedì 5 novembre dal ministro per l’Ambiente Sergio Costa e hanno visto avvicendarsi oltre 600 partecipanti provenienti da tutta Italia: ricercatori, funzionari pubblici, tecnici liberi professionisti, rappresentanti delle filiere produttive e del mondo ambientalista. Il Congresso è stato quindi un importante momento di confronto tra le istituzioni (Ministeri, Regioni, Università ed Enti di ricerca, Parchi, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali) e diversi portatori di interesse sul tema della sostenibilità della selvicoltura, in un momento di profondi cambiamenti socio-culturali (crescita della superficie forestale, servizi ecosistemici, green economy) e istituzionali (transito del Corpo Forestale dello Stato nell’Arma dei Carabinieri e istituzione della Direzione Foreste presso il Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo -MiPAAFT-).L’approccio strettamente scientifico che ha caratterizzato i precedenti congressi è evoluto verso un ampio coinvolgimento dei diversi punti di vista che caratterizzano l’approccio alle foreste, trasformando il congresso in un momento culturale di crescita collettiva.Le tre giornate centrali si sono svolte in aula e sono state densissime: 6 tavole rotonde e ben 15 sessioni, nelle quali sono state presentate circa 300 comunicazioni, una decina di queste curate dal Settore Foreste della Regione Piemonte (su: misura cooperazione del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, qualificazione degli operatori e delle imprese forestali, incendi boschivi, arboricoltura da legno, alberi monumentali, tartuficoltura, mappatura dei tagli boschivi).A concludere i lavori in aula due tavole rotonde: “Le Scienze Forestali tra università e lavoro” organizzata dalle associazioni universitarie degli studenti (AUSF), e “Gestione forestale e comunicazione” dove sono state portate le esperienze dei settori Foreste e Biodiversità – Aree protette della nostra Regione.Tutte le presentazioni del Congresso saranno rese disponibili prossimamente sul sito dell’Accademia: https://aisf.it. Venerdì 9 il Congresso si è concluso con una escursione al “Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino”, dove a partire dal 1991, con l’istituzione del Parco naturale e l’approvazione del Piano di gestione forestale, si è riusciti a conciliare tutela della biodiversità e fruizione con la raccolta del legno, assegnato ai soci della Partecipanza secondo il tradizionale sistema delle “sorti” che si tramanda pressoché inalterato dal XIII secolo. Il Congresso è stato accompagnato da una ricca serie di attività collaterali aperte a tutta la cittadinanza, raccolte sotto il titolo “Il bosco bene comune” (il cui logo è stato proiettato sulla Mole Antonelliana per alcune sere), organizzate direttamente da Regione Piemonte e Università di Torino. L’installazione di “Radura”, opera artistica dell'architetto Stefano Boeri realizzata con legno di foreste alpine certificate per la gestione forestale sostenibile, esposta nel cortile del Rettorato e inserita nel catalogo di “Artissima” (2-4 novembre). La collocazione di Radura in un luogo centrale della città e di forte passaggio, ha voluto rappresentare uno spazio pubblico per la decongestione nel quale fermarsi, riposarsi e ascoltare; accanto all'opera infatti sono stati predisposti punti informativi e proiezioni sulla realtà delle foreste italiane e l'importanza delle gestione forestale che hanno suscitato interesse nei passanti. Lunedì 5 novembre nell’Aula magna della Cavallerizza Reale si è tenuto l’evento di apertura dal titolo “Il bosco quotidiano. Il rapporto tra uomo e foresta”: dibattito tra giornalisti e divulgatori e la proiezione del documentario “Il capolavoro del bosco” e del cortometraggio “Feu”. Alla serata era presente un folto pubblico variegato che ha ascoltato con partecipazione il dibattito proposto da Luca Mercalli, Elisa Cozzarini, Enrico Camanni, Fabio Toncelli e Giorgio Vacchiano che hanno cercato di smontare alcuni luoghi comuni riguardanti i boschi, e hanno proposto riflessioni sulla necessità della gestione sostenibile, il ruolo delle foreste per la mitigazione dei cambiamenti climatici e le difficoltà della comunicazione ambientale. La registrazione dell'evento è disponibile nella sezione on demand di Unito Media. Nella giornata di sabato 10 due eventi in piazza per la cittadinanza, ai quali hanno partecipato diverse centinaia di persone (tra queste anche l’assessore regionale Alberto Valmaggia ed il Presidente della Giunta Regionale Sergio Chiamparino):a) “Il bosco quotidiano: i diversi utilizzi del legno” in Piazza Palazzo di Città, realizzato con la collaborazione dell’IPLA e degli Ordini dei dottori Agronomi e Forestali ;b) “Il bosco quotidiano: a spasso tra giardini ed alberi monumentali” in Piazza Cavour, organizzato dalla Città di Torino – settore Verde pubblico, sempre con la collaborazione di agronomi e forestali.

SISEF RSS

SISEF.ORG

SISEF.ORG

Notizie, eventi, commenti dalla Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale
  • Video: “Il bosco ritornerà” (Compagnia delle Foreste)2 December 2018, 4:57 am
    E’ stato pubblicato online il video “Il bosco ritornerà”, autoprodotto da Compagnia delle Foreste e co-patrocinato da SISEF, ad un mese esatto dalla tempesta Vaia (29 Ottobre 2018) che ha colpito vaste zone del nord-est d’Italia. Alle riprese ha collaborato il …
  • EGU 201926 November 2018, 5:28 am
    Anche nel 2019 si terrà il congresso EGU a Vienna dal 7 al 12 aprile. E’ possibile sottomettere abstracts per questa sessione sponsorizzata da ILEAPS (Integrated Land-Ecosystem Process Study). BG2.10/AS3.34: Reactive gases and aerosols in plant canopies.  Convener: Silvano Fares; Co-conveners: Kirsti Ashworth , Laurens Ganzeveld. Per maggiori dettagli: https://meetingorganizer.copernicus.org/EGU2019/session/32148
  • 10th IALE World Congress: “Nature and society facing the Anthropocene: challenges and perspectives for Landscape Ecology”25 November 2018, 7:45 am
    University of Milano-Bicocca, Milan (Italy), July 1st – 5th, 2019 We would like to invite you to attend the 10th IALE World Congress which takes place July 1st – 5th, 2019 in Milan, Italy, organized by the local chapter SIEP-IALE. The IALE World Congress is an international congress addressing Landscape Ecology. IALE 2019 will feature the theme of Nature and Society facing the Anthropocene The congress is an international meeting opportunity for everyone working with landscape ecology or who has an interest in the field. IALE 2019 will be an excellent opportunity to learn more about the latest in landscape …
  • Emissioni CO2, ricerca italiana all’avanguardia per la misura dei gas serra in atmosfera. Costituita la Joint Research Unit con la collaborazione di 15 istituti di ricerca.25 November 2018, 4:31 am
    La concentrazione di CO2 in atmosfera non è mai stata così alta. Lo ha affermato recentemente l’Organizzazione Mondiale della Meteorologia (WMO) sottolineando che nel 2015 i valori hanno superato quei 400 ppm (parti per milione) che costituiscono una soglia molto importante nello studio dei cambiamenti climatici, delle loro cause e dei loro impatti. La notizia, che tanto spazio ha trovato nei media di tutto il mondo, arriva proprio alla vigilia della Conferenza sul Clima di Marrakech, dove la comunità internazionale sta per riunirsi e discutere le vie migliori per attuare l’accordo di Parigi e le soluzioni più adatte a contenere …
  • Workshop Rete Rurale Nazionale: “PIANTAGIONI DA LEGNO, IMBOSCHIMENTO DELLE SUPERFICI AGRICOLE E SISTEMI AGROFORESTALI”16 November 2018, 11:27 am
    Roma – CNR, P.le A. Moro, aula Marconi 12 dicembre 2018  Il workshop, organizzato dal CREA e dal CNR nell’ambito delle attività finanziate dalla Rete Rurale Nazionale del MIPAAFT, costituisce un importante incontro in cui verranno illustrati i risultati ottenuti con le misure 8.1 e 8.2 del Piano di Sviluppo Rurale. L’evento è organizzato con una prima parte tecnico scientifica (sessione plenaria) a cui faranno seguito due tavole rotonde in sessione parallele. Sarà l’occasione per evidenziare: le principali innovazioni sotto il profilo produttivo, economico e ambientale delle tipologie di imboschimento e dei sistemi agro-forestali; illustrare gli strumenti normativi a disposizione; …