ArboVerde: Servizi Offerti

Potatura e Abbattimento di Palme colpite da Punteruolo Rosso

La Potatura e l'Abbattimento delle Palme.

Proponiamo attività di gestione delle Palme, per la loro cura e manutenzione. Possiamo accedere alla loro chioma tramite sistemi meccanici o con la "bicicletta delle palme", un attrezzo appositamente studiato per la risalita che ci consente di arrampicare direttamente sul fusto.

Potatura Palma tecnica bicicletta delle Palme

Le EMERGENZE FITOSANITARIE in atto sono a danno di varie specie di Palme, causate dalle seguenti avversità:

Punteruolo Rosso

Emergenza fitosanitariacausata da un insetto appartenente alla famiglia dei Curculionidi, il Punteruolo Rosso, che ne sta seriamente compromettendo la salute e che sta decimando la popolazione delle Palme. Interventi tempestivi di gestione di lotta integrata o biologica (uso di nematodi entomopatogeni) possono tentare di salvaguardare e mantenere in salute le Palme presenti nei nostri parchi e giardini.

Punteruolo Rosso

Di seguito si indicano le misure in vigore nela Regione Lazio per il contenimento del fenomeno.

Misure e disciplina in vigore nella Regione Lazio per l'abbattimento e lo smaltimento di Palma attaccata dal Punteruolo Rosse delle Palme.

Il Punteruolo rosso delle palme è un coleottero Curculionide di origine asiatica afferente al genere Rhynchophorus, che comprende altre specie dannose alle palme diffuse nelle aree intertropicali del mondo, le più nocive delle quali sono: Rhynchophorus ferrugineus (Olivier), R. phoenicis F., R. bilineatus Montroz., R. cruentatus F. e R. palmarum (L.) recentemente inserito nelle liste di quarantena della UE. Il Rhynchophorus ferrugineus è stato accidentalmente introdotto nel Bacino del Mediterraneo nei primi anni novanta, la sua pericolosità è ampiamente dimostrata dal fatto che, nei paesi ove si è acclimatato, le sue infestazioni assumono i connotati di una vera e propria emergenza fitosanitaria provocando estese morie di palme.

L'insetto aggredisce ed infesta varie specie di Palme, nel Lazio specialmente hanno devastato palmeti di Phoenix canariensis ed occasionalmente hanno aggredito esemplari di Chamaerops humilis.

L’attacco del curculionide su palme adulte può non manifestarsi in forma evidente per mesi, nel corso dei quali centinaia di larve si sviluppano nella parte sommitale dello stipite prima che compaiono sintomi a carico delle foglie, che si abbattono lateralmente, rimanendo appoggiate sulla corona fogliare sottostante. Nei casi di gravi infestazioni l’intera cima si piega, afflosciandosi sulle foglie inferiori; facendo sembrare la pianta, da un’osservazione a distanza, come capitozzata. Quando le larve del fitofago danneggiano il meristema principale durante la perforazione dello stipite si ha la morte della pianta, che può sopraggiungere in un periodo variabile dai 3 agli 8 mesi, in dipendenza di diversi fattori, quali l’età della pianta, la stagione e l’entità dell’attacco. I primi sintomi riscontrabili sulle palme sono l’asimmetria della chioma e la presenza di foglie spezzate o con margini seghettati.

La lotta al punteruolo rosso risulta difficile in quanto l’insetto svolge gran parte del proprio ciclo biologico all’interno dei tessuti della palma, dove i più comuni messi di lotta hanno difficoltà a penetrare. Pertanto è evidente la necessità di utilizzare una strategia di difesa di tipo preventivo per impedire l’ingresso e lo sviluppo dell’insetto nelle palme tramite l’attuazione di accorgimenti tecnici.

Le misure fitosanitarie costituiscono l’insieme degli interventi obbligatori che i proprietari e/o i conduttori a qualsiasi titolo di vegetali di palma infestati da punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus) devono attuare per contenere la diffusione e la dannosità dell’organismo nocivo, conformemente a quanto stabilito dalla Determinazione Dirigenziale n. C0472 del 03/03/2010.

Poster Divulgativo Punteruolo Rosso

Le azioni di gestione sono di due tipologie:

  • Abbattimento della Palma infetta conformemente alle prescrizioni operative indicate dal Sistema Fitosanitario Regionale.
  • Trattamento preventivo per le Palme ai primi stadi di infestazione.

Si rimanda per maggiori informazioni al Sistema Fitosanitario Regionale.

Paysandisia Archon

Lepidottero della famiglia dei Castniidae che depone le uova all'interno delle foglie. I bruchi che ne escono creano gallerie nei tessuti della pianta ospite, causandone debilitazione che può portare alla morte.

I sintomi, di difficile evidenza, sono di appassimento delle foglie, che possono vedersi come ingiallite e ritorte, con fori allo stipite. Possono essere aggredite vari generi e specie di Palme.

Anche in questo caso possono essere attivati metodi di lotta integrata e biologica con l'utilizzo di nematodi.

Paysandisia archon MHNT Dos Vif Fronton